CASA D EPOCA
RESIDENZA SU DUE LIVELLI
STATO PREGRESSO

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/11

IN UNA VECCHIA VIA DEL CENTRO DI MILANO UN APPARTAMENTO RISTRUTTURATO NEI PRIMI ANNI DUEMILA, IN STILE CLASSICO, LA CUCINA COMUNICAVA CON LA ZONA DI SERVIZIO E IL SOGGIORNO CON DUE DISIMPEGNI SEPARATI CREANDO UNA INUTILE COMPLESSITÀ DISTRIBUTIVA.

LA NUOVA SOLUZIONE PROGETTUALE ELIMINA IL FILTRO TRA SALA DA PRANZO E CUCINA CREANDO UN UNICO AMBIENTE INTERAMENTE DEDICATO ALLA ZONA GIORNO DOVE LA CUCINA ASSUME UN RUOLO PRIMARIO ALL’INTERNO DELLO SPAZIO.

PAVIMENTO IN ROVERE NATURALE, PORTE E MANIGLIE BIANCHE CON STIPITI RIDOTTI, PARETI BIANCHE A SMALTO. UNICA ECCEZIONE DI QUELLE DELLA CAMERA DEL BIMBO DOVE È STATA POSIZIONATA TAPPEZZERIA.

NELLA ZONA NOTTE SI È SCELTO DI MANTENERE IL TAGLIO DISTRIBUTIVO ESISTENTE CARATTERIZZANDO PERÒ I DISIMPEGNI CON ARMADI DI FORME ARROTONDATE INTEGRATI ALLE BOISERIE DELLE PARETI E IMPREZIOSENDO I BAGNI CON MARMI PER PIANI, PIATTI DOCCIA E RIVESTIMENTI.

LA SCALA ESISTENTE, IN ROVERE, COSÌ COME IL PARQUET AL PIANO SUPERIORE, SONO STATI PRESERVATI MA ENTRAMBI VERNICIATI, CON PRODOTTI SPECIFICI GRIGIO ANTRACITE. PER CREARE UNA CONTINUITÀ VISIVA TRA LO SPAZIO INTERNO E LE TERRAZZE È STATO SCELTO UN PAVIMENTO EFFETTO ARDESIA IN MULTIFORMATO POSATA ANCHE NEL TERZO BAGNO.