EX LABORATORIO
EX LABORATORIO
L'IMMOBILE ERA DESTINATO A LABORATORIO ARTIGIANALE.
TRACCIA DELLA ORIGINARIA DESTINAZIONE RESTANO LE GRANDI APERTURE LE QUALI FANNO DA CORNICE A UNA CITTA' CHE RICORDA I PAESAGGI DIPINTI DA MARIO SIRONI.   
LE SUPERFICI FINESTRATE SONO STATE
L' ELEMENTO DAL QUALE SI E' SVILUPPATO L'INTERO PROGETTO.
TRAMITE UN LUNGO CORRIDOIO SI ENTRA ALLA ZONA GIORNO, DOVE IL DIALOGO TRA I VOLUMI VIENE EVIDENZIATO DALLA DIFFERENZIAZIONE MATERICO-COMPOSITIVA DI CIASCUNA PARETE.
TUTTI I MOBILI SONO STATI DISEGNATI E COSTRUITI ARTIGIANALMENTE:
LA LIBRERIA COME PARTE INTEGRANTE DEL MURO , IL MOBILE DEL SOGGIRONO SEMPLICE COMPOSIZIONE DI PARALLELEPIPEDI E I TAVOLI, MOLTO DIVERSI NELLA PROGETTAZIONE  L'UNO DALL'ALTRO.
NELLA ZONA NOTTE IL DIALOGO TRA FORME ASSUME UN ASPETTO PIU' LUDICO ACCENTUATO DALL'USO DEL COLORE IN CONTRASTO CON LA PROGETTAZIONE AUSTEA DEI BAGNI.
  
STATO PREGRESSO

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/14